Tacchi e taccheggi

Tacchi e Taccheggi ricomincia da tre, e Barbara e Lydia ci mettono la faccia!

Vi è mai capitato, durante il famigerato “cambio di stagione”, di trovare nei più reconditi meandri dell’armadio un capo d’abbigliamento che quasi vi eravate scordati di possedere, e di sorprendervi felici come pupi all’idea di poterlo rispolverare?

Poi talvolta ci si prova l’abito e si constata di non entrarci più, ed ecco che l’euforia si trasforma in (micro) tragedia, ma non è sui problemi di linea che verte questo articolo, bensì sulle cose un po’ datate che qualcuno ritrova e, magari con piccole modifiche, riporta a nuova vita.

Questo è esattamente il caso del mio primo romanzo, Tacchi e Taccheggi, pubblicato da Golem edizioni nel 2014 e oggi acquisito dalla neonata casa editrice Buendia Books.

Tacchi e Taccheggi ricomincia da tre!

Grazie a Buendia Books, Tacchi e Taccheggi riprenderà il suo cammino tra librerie e fiere, godendosi la sua terza vita.

Perché la terza?

Tacchi e Taccheggi ha visto la luce nel 2011, sulle tavole del palcoscenico. Lo spettacolo ebbe ottimi riscontri, ma purtroppo fummo costretti a interrompere le repliche per motivi squisitamente artistici: erano finiti i soldi!

Desiderosa di portare comunque avanti la storia, trasformai il copione teatrale in un romanzo breve, che Golem edizioni mi fece l’onore di pubblicare nel 2014.

Siccome nella pièce teatrale i due personaggi non avevano nomi, nel libro decisi di chiamarle con quelli di battesimo delle due attrici che le hanno interpretate, Lydia Corbelli e Barbara Bazzea.

Tacchi e taccheggi commedia

Oggi Barbara e Lydia, le due ladruncole protagoniste del romanzo, tornano a taccheggiare nei supermercati e a sfilare portafogli sugli autobus, ma questa volta mettendoci la faccia; poiché la nuova copertina realizzata dall’ufficio grafico di Buendia Books le ritrae una in stile Picasso, l’altra in stile Modigliani.

Tacchi e taccheggi

Volete dare una sbirciatina nella vita di Barbara e Lydia? Seguite questo link e troverete un piccolo assaggio di lettura. Se invece siete di appetito letterario più robusto, potete scaricare gratuitamente i primi capitoli del romanzo dal sito di Amazon.

La Trama

Tacchi e Taccheggi è un romanzo comico, con una punta d’acido e una spolverata di vizio, che racconta l’incontro-scontro tra una truffatrice professionista e una ladra dilettante. Le due donne vengono scoperte a taccheggiare in un supermercato e si ritrovano trattenute nell’ufficio delle guardie giurate. L’attesa per la verifica dei loro documenti inspiegabilmente si protrae, finché Lydia e Barbara si rendono conto di essere state dimenticate e di dover passare l’intera notte nell’ipermercato ormai chiuso. Ora dopo ora, sono costrette, loro malgrado, a un confronto tra chi ruba per “lavoro” e chi lo fa per “hobby”.

Tra gag surreali e dialoghi vivaci, le esperienze delle protagoniste si sovrappongono e intrecciano rivelando che tutti, almeno una volta nella vita, hanno rubato qualcosa a qualcuno: denaro, tempo, attenzione, sesso o addirittura amore.

 

Condividi: