Le mie avventure comiche di lettrice e scrittrice al Salone del libro di Torino

Buongiorno vecchi amici e nuovi conoscenti, inciampati per caso su questa pagina. Voglio raccontarvi in poche parole il “mio” Salone Internazionale del Libro di Torino, vissuto nella doppia veste di scrittrice e lettrice.

Dove scappi_Coperta_2Come scrittrice ho avuto modo di conoscere e chiacchierare con i lettori allo stand di Golem edizioni, presso il quale erano in vendita i miei due romanzi comici: Tacchi e Taccheggi (Golem 2014) e Dove Scappi? (Golem 2016).

Ho inoltre avuto modo di partecipare alla presentazione di Dai un morso a chi vuoi tu (Booksalad editore) presso lo spazio Book Cook. Dai un morso a chi vuoi tu è una raccolta di racconti comici, teneri e gustosi la cui tematica centrale è il rapporto tra cibo e amore. Ho contribuito alla raccolta con un racconto umoristico intitolato “Sfida ai fornelli”.

Come lettrice ho avuto invece la ghiottissima opportunità di conoscere e intervistare alcuni scrittori ed editori, per il blog letterario Prime dieci pagine. Vista la mia predilezione per la comicità, in particolar modo per quella femminile, quando mi è stato possibile ho scelto di intervistare personaggi che avessero a che fare con questa tematica.

Cover_Morso_Coppola (1)Vi segnalo l’intervista a Carlo Amatetti, fondatore di Sagoma Editore, l’unica casa editrice italiana dedicata alla comicità; quella alla scrittrice Arianna Porcelli Safonov che ha esordito con il divertente memoriale Fottuta Campagna (Fazi Editore 2016); e infine l’intervista alla fumettista Darinka, creatrice della formosa e pungente Miss D(ice).

Le mie interviste non hanno visto il coinvolgimento soltanto di personaggi legati alle tematiche comiche, ma hanno spaziato tra differenti generi; dal romanzo storico, a quello per ragazzi, passando per il giallo.

Talvolta però, anche un’intervista intenzionalmente seria può sfociare in un turbinio di non-sense, sino a diventare qualcosa di piuttosto simile a uno sketch comico. Questo è quanto mi è accaduto intervistando Marco Malvaldi, autore della fortunata “saga gialla” del Bar Lume (Sellerio) il cui ultimo titolo, Battaglia Navale, è attualmente in testa alla classifica dei libri più venduti.

Condividi: