Tacchi e taccheggi

In un grande magazzino, una donna con indosso un elegante tailleur si dirige fiera e sicura verso il reparto cosmetici. Le mani inanellate soppesano un rossetto, le dita affusolate svitano in cappuccio e tracciano una linea porpora sul dorso della mano perfettamente idratata. Poi un prurito tra collo e nuca, le guance si riscaldano, l’adrenalina sale e il rossetto scivola nella borsetta Chanel. La donna si volta, un addetto alla sicurezza in uniforme la osserva e lei, per nulla intimorita, cammina verso di lui come se nulla fosse. L’adrenalina è ormai a mille, le vene pulsano forsennate sulle tempie, l’uomo cede il passo e la donna ricambia la galanteria con un sorriso: anche questa volta ce l’ha fatta!

Il taccheggio è un vizio, una psicosi o un hobby molto cool?

Genere: romanzo comico-caustico

Autrice: Desy Icardi – prefazione di Massimo Tallone

Editore:  Buendia Books (2018) – prima edizione Golem edizioni (2014).

Lunghezza: 112 pagine

La copertina della prima edizione

tacchi-e-taccheggi

 

 

 

Condividi: