le profumiere

Le Profumiere – finalmente il libro!

Darinka Mignatta e Desy Icardi

Presentano

Le Profumiere

Imprimatur editore

Chiamatele gatte morte, profumiere o shampiste, chiamatele come vi pare tanto la sostanza rimarrà la stessa: non ve la daranno mai!
Sembrano ragazze simpatiche e alla mano, vicine di casa carine, colleghe intriganti o procaci bariste, ma il loro sorriso incantatore cela un segreto: sono profumiere, ovvero donne che prima la promettono e poi non la mantengono.le profumiere 2
Sono dannose per gli uomini e nefaste per le donne, e liberarsi di loro è più difficile che per un evasore fiscale gabbare Equitalia.

Esistono vari tipi di profumiere: profumiere per interesse, per autostima, le profumierine in erba, quelle Alfa, le profumiere delle vacanze e quelle delle feste. Ognuna di loro ha un suo obiettivo e un proprio modus operandi e tutte vogliono  qualcosa dalle loro vittime maschili; qualcosa che non è mai ciò che i tapini gli darebbero più che volentieri.

Il libro contiene decine di esemplari di profumiere, con le loro caratteristiche e storie, ognuna illustrata da una vignetta umoristica.

In questo trattato comico-scientifico, vi forniremo gli strumenti necessari per individuare le profumiere al primo sguardo e difendervi dalle loro profumate trappole.

 

Da giovedì 5 ottobre nelle librerie

edito da Imprimatur editore

Le Autrici

Desy Icardi (www.Desyicardi.it)  dopo essersi laureata al DAMS di Torino, opera come formatrice aziendale e copywriter. Dal 2006 calca i palchi di cabaret con lo pseudonimo “la Desy” ed è ideatrice di Patataridens, il blog dedicato alla comicità femminile. Ha pubblicato, per Golem edizioni, i romanzi Tacchi e taccheggi (2014) e Dove Scappi? – Romanzo eroticomico in 50 nodi (2016).

 

Darinka Mignatta: pittrice, illustratrice e fumettista, ha contribuito ad antologie e storie a fumetti. È la creatrice di Miss (D)ice e Monsieur le Chat, personaggi di strisce satiriche che, dopo il successo ottenuto nei social, sono stati protagonisti di due graphic-novel.

 

 

Condividi: