Natale 2019: una lettera d’amore e gratitudine

Cari amici,

il Natale è tempo di gioia ma anche di profonda riflessione, e quella che mi accingo a scrivere è una lettera d’amore e gratitudine.

Il 2019 è stato per me un anno pieno di soddisfazioni, delle quali devo essere grata soprattutto a voi che avete letto i miei libri, seguito il mio blog e sostenuto sui social.

Salone del libro di Torino Desy Icardi

Il mio ultimo romanzo, L’annusatrice di libri, uscito lo scorso febbraio con Fazi editore,  è stato un successo al di là di ogni mia più rosea aspettativa, e in primavera uscirà in Spagna (e successivamente in altri stati europei!). L’annusatrice di libri mi ha permesso di vivere avventure splendide, di partecipare a festival letterari in tutta Italia, vistare tante librerie e conoscere (nonché ringraziare) moltissimi lettori.

Desy Icardi Pisa book festival 2019

 

Sono davvero tanti coloro ai quali devo essere grata per questo inaspettato successo: l’editore e tutto il suo staff, giornalisti, blogger, istagrammer, booklover di twitter e facebook, organizzatori di festival ed eventi, librai e, soprattutto, lettori.

 

Desy Icardi Più libri più liberi 2019

Teatro e cabaret

Come se tutto questo non bastasse – e vi assicuro, mi sarebbe bastato! -,  ho avuto altre due soddisfazioni dal fronte “palcoscenico”: la compagnia teatrale Fuori di quinta di Asti ha messo in scena una mia commedia che ora sta replicando qua e là, e sono riuscita a tornare, seppur per poche sere soltanto, a fare cabaret presentando un nuovo monologo.

Fuori di quinta

Progetti 2020

La ragazza con la macchina da scrivere
La ragazza con la macchina da scrivere: a febbraio in libreria!

Chiudo l’anno piena di entusiasmo e gratitudine, e mi preparo ai progetti per il 2020: un nuovo libro, la ripresa di un mio vecchio spettacolo e il debutto – o quantomeno lo sviluppo – di uno nuovo.

Grazie ancora a tutti voi per il sostegno e l’affetto; vi auguro un sereno Natale e un 2020 pieno di meravigliose sorprese!

Condividi: